Silvia Blasi

Portavoce Movimento 5 Stelle Lazio

Voglio risposte sui fondi per il collettore del lago di Bolsena e per la depurazione delle acque

lago-bolsena.jpg
Insieme al consigliere Devid Porrello ho depositato un’interrogazione urgente a risposta scritta indirizzata a Zingaretti e Refrigeri in merito ai fondi stanziati per la realizzazione di un circuito idrico integrato del Lago di Bolsena e per la sua depurazione.
Il lago di Bolsena ha acque a basso contenuto di arsenico ma allo stesso tempo sono contaminate da alcuni sversamenti e dall’attività di diporto. I comuni della zona scaricano in un collettore gestito da COBALB, una spa che versa in grave crisi finanziaria e che non può quindi permettersi gli urgenti e necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del collettore, che sarà messo a dura prova durante questa stagione di grande affluenza turistica.
Refrigeri, lo scorso maggio, in un convegno
organizzato a Montefiascone ha promesso 2 milioni di euro per il risanamento e completamento del sistema di depurazione, soldi ancora non arrivati. I cittadini vogliono conoscere la programmazione economico finanziaria degli stanziamenti destinati alla salvaguardia del lago di Bolsena, spero che il governatore e l’assessore forniscano risposte in tempi rapidi e che mi consentano di realizzare una visita ispettiva presso le stazioni del collettore circumlacuale gestito dalla Cobalb, per  verificare il funzionamento degli impianti elettrico-meccanici ed idraulici del sistema depurativo. Non lasciamo avvelenare anche il lago di Bolsena, risorsa unica per l’ecosistema e per l’industria turistica del viterbese.